Excite

Saldi: istruzioni per l'uso

E' partita la caccia all'affare nelle prime città italiane coinvolte nel ciclone saldi. Si comincia da Napoli, che ha anticipato tutte le altre località datando 2 gennaio l'inizio della stagione di sconti invernali. Da sabato 5 tutte le altre. Calabresi e molisani saranno gli ultimi a poter godere della stagione "shopping-venatoria": i saldi cominceranno solo il 15 gennaio.

Poche ma fondamentali regole per acquistare in sicurezza (by sosconsumatori.it):

1)Intanto ricordarsi il capo che ci interessa, quello che abbiamo visto e soprattutto il suo prezzo per capire l’esatto sconto ,quello è il vero Saldo ,nelle promozioni possiamo invece trovare merce invenduta degli anni precedenti.
2)Visitare piu’ di un negozio con il prodotto similare aiuta a non commettere errori. Potrebbe esserci il rischio che venga messa in circolazione merce invenduta negli anni, fare quindi attenzione e controllare attentamente.Il negoziante deve dimostrare la veridicità di qualsiasi asserzione pubblicitaria.
3)Gli articoli esposti conviene riportino ben in chiaro i due prezzi,quello “pieno” e quello in saldo(percentuale)fa parte della qualità del servizio ed è per legge.Le merci con sconti e ribassi devono essere separate in modo chiaro e inequivocabile da quelle non rientranti nella promozione,nel caso che venga indicato un solo prezzo di vendita per la stessa voce merceo-logica tutti gli articoli che rientrano nella voce reclamizzata devono essere venduti a tale prezzo. I prezzi pubblicizzati devono essere praticati senza limitazioni di quantità e senza abbinamento di vendita fino alla fine delle scorte.
4)Attenzione alle etichette, quelle di origine ci permettono di risalire al produttore,quelle di con tenuto garantiscono la composizione del prodotto e le modalità di lavaggio per evitare rischi.
5)Attenzione ai prezzi troppo stracciati potrebbero nascondere delle trappole (saldi medi pro-fumeria 25% punte del 50%; Pelletteria -50%;calzature 35-50%;abbigliamento50% tutti in crescita rispetto gli scorsi anni )
6)Si puo’ chiedere al commerciante una dichiarazione scritta su quanto riportato sull’eti-chetta,in tal modo il negoziante di fronte ad una incongruenza potrà rivalersi sul produttore
7)Conservare sempre lo scontrino, se la merce è difettosa,si puo' infatti optare per la restituzione del prodotto o ancora un prezzo inferiore.
8)Infine, salvo casi eccezionali e comprovati non si puo’ vietare di "provare" la merce in vendita, occorreranno pertanto un apposito camerino e spazi necessari anche per le scarpe

Ecco il calendario completo del buon "sales-victim", regione per regione:
Abruzzo (L’Aquila) 5 gennaio - 18 febbraio
Basilicata (Potenza) 7 gennaio - 7 marzo
Calabria (Catanzaro) 15 gennaio - 28 febbraio
Campania (Napoli) inizio il 2 gennaio, salvo provvedimenti comunali
Emilia Romagna (Bologna) 5 gennaio - 5 marzo
Friuli Venezia Giulia (Trieste) 12 gennaio - 31 marzo (max 9 settimane)
Lazio (Roma) dal 5 gennaio, per 6 settimane Liguria (Genova) dal 6 gennaio, max 45 giorni Lombardia (Milano) inizio il 5 gennaio , max 60 giorni
Marche (Ancona) 5 gennaio - 1° marzo
Molise (Campobasso) 15 gennaio - 28 febbraio
Piemonte (date a discrezione del comune)
A Torino saldi dal 5 gennaio al 29 marzo
Puglia (Bari) 5 gennaio - 28 febbraio (salvo delibere)
Sardegna (Cagliari) 8 gennaio - 8 marzo
Sicilia (Palermo) 5 gennaio – 5 marzo (salvo delibere)
Toscana (Firenze) 7 gennaio - 7 marzo
Umbria (Perugia) 7 gennaio - 7 marzo
Valle d’Aosta (Aosta) 10 gennaio - 31 marzo
Veneto (Venezia) 5 gennaio - 28 febbraio
Trentino Alto Adige (periodo a discrezione del comune)
Provincia di Trento: 7 gennaio - 29 febbraio, Val di Fassa esclusa
Provincia di Bolzano: 7 gennaio - 16 febbraio, tranne Sesto, Malè e San Martino

natale.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017