Excite

Regali di Natale da evitare: i cuccioli sotto l'albero

Per i regali di Natale, spesso, si punta a acquistare un dono non solo che può essere utile, come capi di abbigliamento o accessori chic, ma che possa emozionare e far felice l'altro. È quello che accade quando si regalano soprattutto dei cuccioli di cane o di gatto, dei piccoli esserini pelosi che donano un sorriso smagliante.

Guarda tutte le altre proposte per Regali di Natale

Secondo il rapporto stilato dall'Aidaa (Associazione italiana a difesa di animali e ambiente), sono circa 350.000 gli animali venduti per metterli sotto l'albero, tra questi 250 mila gatti e 150 mila cani, che andranno ad allietare le famiglie per un giro d'affari che ruota intorno ai 110 milioni di euro. Il dato potrebbe essere incoraggiante se non fosse che il 40% di questi 'batuffoli' vengono dimenticati e messi alla porta subito dopo l'euforia del primo momento.

Non tutti riescono a sostenere la quotidianità con un animale in casa e dopo poco sono tantissimi i cuccioli abbandonati per strada, spesso in concomitanza con le vacanze estive. Inoltre, una buona parte di questi, arrivano dai paesi dell'Est illegalmente, ammassati in container e strappati troppo presto dalle mamme. Molti si ammalano durante il viaggio, o qualche giorno dopo la vendita, perché non hanno ricevuto vaccinazioni e cure adeguate. Per questo, se si sente l'esigenza di fare questo tipo di regalo si consiglia di prendere dei cuccioli dai canili, contribuendo così a togliere qualche randagio dalla strada.

Foto: Flickr

natale.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017