Excite

Il presepe napoletano si trasforma nel Billionarie

Il presepe napoletano del 2009 diventa la succursale della fomosa discoteca della Costa Smeralda, il Billionarie. Si anima, così, di personaggi famosi che sono stati protagonisti dell’attualità dell’anno appena trascorso. Gli artigiani napoletani quasi in real time costruiscono le statuette cercando di stare al passo con le ultime news.

Ecco, quindi, apparire i futuri sposi George Clooney ed Elisabetta Canalis, che sono ormai da tempo presenti per le strade di San Gregorio Armeno, con Michael Jackson e Mike Bongiorno, da poco scomparsi. Non poteva mancare il Premier Silvio Berlusconi con Noemi Letizia e Patrizia D’Addario, così come Belen Rodriguez e le minestre Maria Stella Gelmini e Mara Carfagna.

I magi, invece, non portano più oro, incenso e mirra ma il vaccino contro l’influenza A e Giuseppe e Maria hanno le mascherine, per evitare il contagio. Il presepe, considerato l’elemento religioso per eccellenza del Natale, rompe anche l’ultimo tabù e inserisce i pastori trans. Infatti, insieme a Marrazzo ci sono Brenda e Natalie, anche loro in fondo dono figli di Dio. Gli artigiani ammettono che il presepe è diventato un teatro dove tutto è permesso.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017