Excite

Montecarlo, tradizionale bagno di Natale

Pierre Frolla, il monegasco quattro volte campione del mondo di apnea subacquea, vestito da Babbo Natale prende parte al tradizionale bagno di beneficenza organizzato dall'Associazione 'TATSA post tsunami' (di cui ne è padrino); il ricavavo andrà a favore dei bambini thailandesi. Ogni partecipante è infatti tenuto a pagare una quota di 'iscrizione' di almeno 10 euro. Per la 6° edizione della manifestazione si sono presentati oltre 150 monegaschi vestiti da Babbo Natale. Ci è voluto un gran coraggio ad immergersi visto che gran parte della Francia è sotto neve e gelo.
(© LaPresse)
Pierre Frolla, il monegasco quattro volte campione del mondo di apnea subacquea, vestito da Babbo Natale prende parte al tradizionale bagno di beneficenza organizzato dall'Associazione 'TATSA post tsunami' (di cui ne è padrino); il ricavavo andrà a favore dei bambini thailandesi. Ogni partecipante è infatti tenuto a pagare una quota di 'iscrizione' di almeno 10 euro. Per la 6° edizione della manifestazione si sono presentati oltre 150 monegaschi vestiti da Babbo Natale. Ci è voluto un gran coraggio ad immergersi visto che gran parte della Francia è sotto neve e gelo.
(© LaPresse)
Pierre Frolla, il monegasco quattro volte campione del mondo di apnea subacquea, vestito da Babbo Natale prende parte al tradizionale bagno di beneficenza organizzato dall'Associazione 'TATSA post tsunami' (di cui ne è padrino); il ricavavo andrà a favore dei bambini thailandesi. Ogni partecipante è infatti tenuto a pagare una quota di 'iscrizione' di almeno 10 euro. Per la 6° edizione della manifestazione si sono presentati oltre 150 monegaschi vestiti da Babbo Natale. Ci è voluto un gran coraggio ad immergersi visto che gran parte della Francia è sotto neve e gelo.
(© LaPresse)
Pierre Frolla, il monegasco quattro volte campione del mondo di apnea subacquea, vestito da Babbo Natale prende parte al tradizionale bagno di beneficenza organizzato dall'Associazione 'TATSA post tsunami' (di cui ne è padrino); il ricavavo andrà a favore dei bambini thailandesi. Ogni partecipante è infatti tenuto a pagare una quota di 'iscrizione' di almeno 10 euro. Per la 6° edizione della manifestazione si sono presentati oltre 150 monegaschi vestiti da Babbo Natale. Ci è voluto un gran coraggio ad immergersi visto che gran parte della Francia è sotto neve e gelo.
(© LaPresse)
Pierre Frolla, il monegasco quattro volte campione del mondo di apnea subacquea, vestito da Babbo Natale prende parte al tradizionale bagno di beneficenza organizzato dall'Associazione 'TATSA post tsunami' (di cui ne è padrino); il ricavavo andrà a favore dei bambini thailandesi. Ogni partecipante è infatti tenuto a pagare una quota di 'iscrizione' di almeno 10 euro. Per la 6° edizione della manifestazione si sono presentati oltre 150 monegaschi vestiti da Babbo Natale. Ci è voluto un gran coraggio ad immergersi visto che gran parte della Francia è sotto neve e gelo.
(© LaPresse)
Pierre Frolla, il monegasco quattro volte campione del mondo di apnea subacquea, vestito da Babbo Natale prende parte al tradizionale bagno di beneficenza organizzato dall'Associazione 'TATSA post tsunami' (di cui ne è padrino); il ricavavo andrà a favore dei bambini thailandesi. Ogni partecipante è infatti tenuto a pagare una quota di 'iscrizione' di almeno 10 euro. Per la 6° edizione della manifestazione si sono presentati oltre 150 monegaschi vestiti da Babbo Natale. Ci è voluto un gran coraggio ad immergersi visto che gran parte della Francia è sotto neve e gelo.
(© LaPresse)
Pierre Frolla, il monegasco quattro volte campione del mondo di apnea subacquea, vestito da Babbo Natale prende parte al tradizionale bagno di beneficenza organizzato dall'Associazione 'TATSA post tsunami' (di cui ne è padrino); il ricavavo andrà a favore dei bambini thailandesi. Ogni partecipante è infatti tenuto a pagare una quota di 'iscrizione' di almeno 10 euro. Per la 6° edizione della manifestazione si sono presentati oltre 150 monegaschi vestiti da Babbo Natale. Ci è voluto un gran coraggio ad immergersi visto che gran parte della Francia è sotto neve e gelo.
(© LaPresse)
Pierre Frolla, il monegasco quattro volte campione del mondo di apnea subacquea, vestito da Babbo Natale prende parte al tradizionale bagno di beneficenza organizzato dall'Associazione 'TATSA post tsunami' (di cui ne è padrino); il ricavavo andrà a favore dei bambini thailandesi. Ogni partecipante è infatti tenuto a pagare una quota di 'iscrizione' di almeno 10 euro. Per la 6° edizione della manifestazione si sono presentati oltre 150 monegaschi vestiti da Babbo Natale. Ci è voluto un gran coraggio ad immergersi visto che gran parte della Francia è sotto neve e gelo.
(© LaPresse)
Pierre Frolla, il monegasco quattro volte campione del mondo di apnea subacquea, vestito da Babbo Natale prende parte al tradizionale bagno di beneficenza organizzato dall'Associazione 'TATSA post tsunami' (di cui ne è padrino); il ricavavo andrà a favore dei bambini thailandesi. Ogni partecipante è infatti tenuto a pagare una quota di 'iscrizione' di almeno 10 euro. Per la 6° edizione della manifestazione si sono presentati oltre 150 monegaschi vestiti da Babbo Natale. Ci è voluto un gran coraggio ad immergersi visto che gran parte della Francia è sotto neve e gelo.
(© LaPresse)
Pierre Frolla, il monegasco quattro volte campione del mondo di apnea subacquea, vestito da Babbo Natale prende parte al tradizionale bagno di beneficenza organizzato dall'Associazione 'TATSA post tsunami' (di cui ne è padrino); il ricavavo andrà a favore dei bambini thailandesi. Ogni partecipante è infatti tenuto a pagare una quota di 'iscrizione' di almeno 10 euro. Per la 6° edizione della manifestazione si sono presentati oltre 150 monegaschi vestiti da Babbo Natale. Ci è voluto un gran coraggio ad immergersi visto che gran parte della Francia è sotto neve e gelo.
(© LaPresse)
Pierre Frolla, il monegasco quattro volte campione del mondo di apnea subacquea, vestito da Babbo Natale prende parte al tradizionale bagno di beneficenza organizzato dall'Associazione 'TATSA post tsunami' (di cui ne è padrino); il ricavavo andrà a favore dei bambini thailandesi. Ogni partecipante è infatti tenuto a pagare una quota di 'iscrizione' di almeno 10 euro. Per la 6° edizione della manifestazione si sono presentati oltre 150 monegaschi vestiti da Babbo Natale. Ci è voluto un gran coraggio ad immergersi visto che gran parte della Francia è sotto neve e gelo.
(© LaPresse)

natale.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017