Excite

Federalberghi: in aumento i vacanzieri, ma anche i poveri

I dati emersi dall'indagine previsionale di Federalberghi - Confturismo, in vista delle vicine festività natalizie, hanno evidenziato un aumento degli italiani che approfitteranno di Natale e Capodanno per concedersi una breve vacanza; ma anche un aumento degli italiani che, a causa della crisi economica, quest'anno rimarranno a casa. Saranno quasi 10 milioni gli italiani che partiranno, rispetto agli 8,2 dell'anno passato; mentre saranno 17 milioni coloro che non si sposteranno, confronto i 15 milioni dell'anno scorso.

Come evidenziato da La Repubblica, per Natale saranno 4,8 milioni gli italiani maggiorenni che partiranno per un incremento di circa il 20 per cento rispetto all'anno passato. Di essi l'85 per cento resterà in Italia, mentre il 15 per cento andrà all'estero. Le regioni maggiormente gettonate in Italia, per la pausa natalizia, saranno la Lombardia, il Piemonte, il Trentino Alto Adige, la Liguria, la Valle d'Aosta e la Campania. La meta più ambita sarà la montagna, seguirà poi dal mare e da una città, ovviamente, diversa da quella di residenza.

Chi, invece, rimarrà a casa lo farà soprattutto per motivi familiari, per motivi di lavoro, ma anche per motivi economici. Come sottolineato da Federalberghi quest'anno i motivi economici si attestano al 45,2 per cento rispetto al 38,6 per cento del 2008.

 (foto © LaPresse)

natale.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017