Excite

Christmas in sciopero: comincia l'ondata di proteste

Sotto Natale è in arrivo un'ondata di scioperi senza pietà. L'anno nuovo comincerà esattamente come finirà: con una serie di astensioni di lavoro. Tutte le categorie professionali sono sul piede di guerra sui contratti di lavoro. Minacciano di sospendere i voli i sindacati dei trasporti se non verrano coinvolti dal Governo nella vendita di Alitalia. Nuovi scioperi sono previsti per i sindacati del commercio che hanno deciso di fermarsi il 21 e 22 dicembre, questo vuol dire che lo shopping natalizio potrebbe saltare.

Il 21 dicembre si fermera' anche il settore delle farmacie e andra' avanti quello dei metalmeccanici, per la chiusura entro l’anno della vertenza sul rinnovo del contratto. Da oggi al 22 dicembre incrociano le braccia i lavoratori dei call center di Telecom e il 20 dicembre tocchera' alla Wind. Peggio ancora faranno i lavoratori del settore elettrico che interromperanno l'energia elettrica più volte tra il 19 dicembre e il 28 gennaio 2008. Anche i piloti dell’aviolinea hanno già proclamato lo sciopero per il 7 gennaio mentre quelli Eurofly si fermeranno il giorno successivo.

Malgrado i disagi provocati a 450 passeggeri rimasti per venti ore al freddo e al gelo per una tratta di poche ore sull'Eurostar Lecce-Roma (leggete qui la notizia), i dipendenti delle ferrovie minacciano uno sciopero entro la meta' di gennaio.

natale.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017