Excite

Al Qaeda minaccia il Natale americano

Mettendosi nei panni di un attentatore l'opulento consumistico Natale occidentale sembrerebbe un'occasione perfetta per un attentato. Ed in effetti puntuale arriva la minaccia di Al Qaeda che, in base un documento in possesso dell FBI, starebbe progettando attacchi ai grandi magazzini di Los Angeles e di Chicago proprio nel momento in cui sono più gremiti di gente.

Massima allerta? Non proprio...sembra infatti che la minaccia al Natale americano sia ormai una specie di appuntamento fisso, una ricorrenza al pari di Pasqua o della Befana, che il gruppo terroristico ormai da molti anni non manca mai. Come ha dichiarato l'agente speciale Ross Rice, dell'Fbi "guardando agli anni passati, risulta evidente che minacciare l’America nel periodo natalizio è ormai per Al Qaeda una tattica consolidata, una pratica abituale". "Non ci sono dati che indichino che si tratti di una minaccia credibile" ha rincarato Richard Kolko, portavoce dell’Fbi. Evidentemente la fonte da cui provengono le minacce non è considerata del tutto attendibile.

L'orientamento quindi è quello di non dare credito alle minacce, anche se una certa cautela e attenzione saranno comunque d'obbligo. Nessun cordone di sicurezza o shopping vietato nei magazzini dunque: the Christmas must go on!

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017