Excite

Ad Oxford non sarà Natale, ma Winter Light Fest

Ad Oxford quest'anno non si parlerà più di Natale, o meglio di Christmas. Allo scopo di riconoscere l'identità multietnica e multiconfessionale inglese un'associazione di beneficenza locale, "Oxford Inspires", ha chiesto di cambiare il nome della festività. Così il leader del consiglio municipale di Oxford ha deciso di mutare il tradizionale termine Christmas con il nuovo Winter Light Fest, ossia Festività della Luce Invernale.

La decisione ha scatenato la reazione della Chiesa Anglicana, della comunità cristiana locale e anche di leader religiosi di altre religioni. Sabir Hussain Mirza, presidente del Consiglio Musulmano della cittadina universitaria, ha affermato: "Il Natale è la data del calendario attesa da tutti. Non solo dai cristiani, ma anche i fedeli islamici e quelli di altre confessioni lo aspettano con trepidazione. Sono arrabbiato e deluso per questa iniziativa delle autorità locali. Il Natale è una festa speciale e non può essere cancellato". Anche il rabbino Eli Bracknell, direttode del Jewish Educational Centre, è contrario alla decisione e ha precisato: "E' impotante mantenere un tradizionale Natale britannico. Qualsiasi iniziativa che diluisce la cultura tradizionale e la cristianità del Regno unito non è positiva per l'identità briannica".

Ma Tei Williams, portavoce dell'associazione "Oxford Inspires", ha spiegato: "Il Winter Light sarà una festività che durerà due mesi nella quale ci saranno anche celebrazioni per il Natale".

natale.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017